Laboratorio Musicale

ANNO SCOLASTICO 2017- 2018

 

USO LABORATORIO MUSICALE

NORME GENERALI

Il laboratorio della scuola è patrimonio comune, pertanto il rispetto e la tutela delle attrezzature sono condizioni indispensabili per il loro utilizzo e per mantenere l’efficienza del laboratorio. Atti di vandalismo o di sabotaggio verranno perseguiti nelle forme previste.

Il laboratorio è un luogo di lavoro e pertanto è soggetto al D.L 81 del 2008 sulla prevenzione e la sicurezza del lavoro. I docenti illustrano le norme antinfortunistica previste per lo svolgimento in sicurezza delle attività di laboratorio. Gli studenti e il personale, presenti in laboratorio per svolgere le loro attività devono rispettare le prescrizioni di sicurezza richiamate dalla cartellonistica e/o dai docenti. Il regolamento fa parte del PTOF di Istituto e una sua copia è affissa all’albo della scuola. In orario curricolare l’accesso al laboratorio è consentito solo per le attività programmate. Le chiavi sono custodite dal collaboratore scolastico responsabile di turno e/o  dal Dirigente Scolastico. E' vietato lasciare il laboratorio incustodito.

  • Destinazione del laboratorio

Il laboratorio di musica è uno strumento a disposizione degli alunni e dei docenti per la didattica della musica. In laboratorio accedono gli insegnanti  nell’ora di musica con le rispettive classi. Può accedere personale autorizzato per attività programmate ai sensi del PTOF. Il laboratorio è fruibile da tutte le classi.

  • Dotazione del laboratorio

Il laboratorio è dotato degli arredi e delle attrezzature necessarie al suo efficiente funzionamento, compresi tavoli, sedie e armadi. Le dotazioni sono regolarmente inventariate a cura del Dirigente scolastico e della segreteria.

  •  Utilizzo del laboratorio

È possibile accedere al laboratorio esclusivamente per esercitazioni pratiche di musica, alla sola presenza dei docenti; al di fuori di tale scopo, non è consentito l’uso di alcuna strumentazione, salvo esigenze eccezionali e previa autorizzazione del responsabile.

  •  Compiti del docente

Il docente avrà cura di utilizzare il laboratorio tenendosi alle indicazioni riportate nel presente Regolamento. Durante le ore di utilizzo il docente è responsabile del comportamento degli alunni, del materiale e degli strumenti e si rende responsabile dei danni che verranno riscontrati. L’insegnante della classe che utilizza il laboratorio avrà cura all’inizio di ogni lezione di verificare l’integrità di ogni singolo strumento utilizzato e prenderà nota degli strumenti eventualmente assegnati agli alunni. In caso di guasti tecnici, e/o danneggiamenti delle apparecchiature presenti all’interno del Laboratorio, sarà cura dell’Insegnate Responsabile darne tempestiva comunicazione al  D.S.G.A., che dovrà registrarla agli atti per la corretta tenuta dell’inventario scolastico, anche ai fini dell’eventuale riparazione, e/o sostituzione, e/o fuori uso.

  • Compiti degli alunni

Ogni alunno deve utilizzare con cura il materiale assegnatogli e non asportare nulla; L'alunno al termine della lezione deve aver cura di lasciare in ordine il proprio posto di lavoro. L’alunno deve cooperare con l'insegnante mantenendo un comportamento corretto e cercando di evitare di danneggiare locali e materiali. E’ vietato introdurre cibi e bevande in laboratorio.

NORME VARIE

  • Divieto di trasporto

Non è consentito il prestito di alcun tipo di attrezzatura didattica. Si consiglia di utilizzare i materiali in laboratorio. Qualora i materiali fossero utilizzati all’esterno, questi devono poi essere riposti con cura e tempestivamente.

Per tutto quanto non espressamente previsto dal presente Regolamento, si rimanda al Regolamento di Istituto. E’ fatto obbligo a tutti gli alunni di attenersi scrupolosamente alle disposizioni in esso contenute.     

 

      Il Direttore S.G.A.                                                                      Il Dirigente Scolastico

Dott.ssa Mauriello Loredana                                               Prof.ssa Esposito Vulgo Gigante Maria

 

Allegato al Regolamento d’Istituto approvato dal Consiglio di Circolo nella seduta del 12/10/2017